L'implantologia da noi non fa paura.

Implantologia

Innanzitutto c’è da sfatare il concetto errato che l’inserimento di un impianto nell’osso sia doloroso in realtà, la tecnica, oltre ad avere tempistiche di intervento decisamente inferiori persino ad una semplice otturazione, è soprattutto una procedura indolore, pur essendo inquadrata come invasiva.

L'implantologia dentale è quell'insieme di tecniche chirurgiche atte alla riabilitazione funzionale di un paziente affetto da edentulismo (totale o parziale) mediante l'utilizzo di impianti dentali (metallici e non) inseriti chirurgicamente nell'osso mandibolare o mascellare, atti a loro volta a permettere la connessione di protesi (fisse o mobili) per la restituzione della funzione masticatoria.

Gli impianti si presentano in forme diverse, e inseriti in diverse sedi con differenti tecniche e successivamente connessi alle protesi con diverse tempistiche. Attualmente gli impianti sono quasi tutti realizzati in titanio. I più utilizzati sono quelli a vite di tipo endosseo, nella maggioranza dei casi lasciati sommersi sotto gengiva per un periodo congruo in base alla sede. L'implantologia dentale è al momento molto diffusa e viene oggi eseguita utilizzando impianti osteointegrabili realizzati in titanio biocompatibile ed inseriti con apposite tecniche chirurgiche favorenti la neoformazione ossea al disopra della loro struttura.

Nella maggior parte dei casi, BioDental Clinics esegue nella stessa seduta l’estrazione degli elementi mal ridotti, l’inserimento delle fixtures intraossee e, qualora la tipologia di osso lo permetta, il posizionamento della protesi provvisoria in bocca avvitata agli stessi impianti o mucosupportata. Questo tipo di tecnica implantare si definisce Implantologia PostEstrattiva, che permette di recuperare dai 4 ai 5 mesi di tempo per la realizzazione del lavoro definitivo.

Non solo estetica

Ortodonzia e Gnatologia

L’ortodonzia eseguita nel nostro centro è una specialità odontoiatrica che segue i canoni insegnati dall’universita degli studi di trieste, la cui filosofia è riconosciuta a livello internazionale per cui vengono eseguite meccaniche ed apparecchi di ultimissima generazione, atti a realizzare occlusioni masticatorie e linee estetiche del sorriso più adeguate alla propria fisionomia facciale. L’utilizzo di apparecchi realizzati dalla casa americana 3M ci permette di realizzare allineamenti dentali molto armonici ed estetici senza provocare traumi ai tessuti e alle ossa grazie alla bassa frizione che questi riescono a produrre meglio di ogni altro apparecchio.

La gnatologia è una branca piuttosto recente dell'Odontoiatria che studia la fisiologia, la patologia e le funzioni della mandibola (masticazione, deglutizione, fonatoria, posturale) e pertanto, studia i rapporti tra i mascellari, i denti, le due articolazioni temporo-mandibolari, i muscoli che muovono i mascellari e il sistema nervoso che comanda quei muscoli, compresa la lingua. Molte problematiche scheletriche di un soggetto adulto e non, sono il più delle volte correlate a malocclusione dentale e pertanto la conoscenza di queste patologie rende il nostro centro all’avanguardia per la risoluzione di tali disturbi ortopedici.

In tempo reale

Radiografia digitale

Il nostro sistema radiografico digitale, fornisce una serie di vantaggi per il paziente: Innanzitutto, rispetto ai sistemi tradizionali, la dose di radiazioni (emesse e assorbite) è decisamente inferiore. Trattandosi di un'elaborazione digitale, possiamo ruotare, ingrandire le immagini ed è persino possibile osservarla tridimensionalmente. Inoltre, a seconda della densità dei tessuti, è possibile assegnare delle differenti tonalità di colore e misurarne le dimensioni.

Non necessita di sviluppo, è quindi possibile effettuare un controllo intraoperatorio e visualizzare il risultato in tempo reale. L'Ortopantomografia ci fornisce una panoramica dell'arcata dentale inferiore e superiore e ci permette quindi, di avere una visione d'insieme dello stato dei denti, dello stato dei tessuti parodontali, dei denti devitalizzati, delle otturazioni e degli interventi di implantologia.Si tratta di un check-up odontoiatrico fondamentale, anche per stabilire se un paziente è affetto da parodontite e monitorare l'avanzamento o il regresso della malattia parodontale.

Anche le radiografie endorali sono da noi eseguite con tecnica digitale per cui ogni singolo dente viene visualizzato sul monitor per una migliore evidenza di eventuali problemi e per una migliora spiegazione del problema al paziente stesso Infatti i nostri pazienti, grazie all'uso di queste immagini 'vive', potranno comprendere meglio le diagnosi e rendersi immediatamente conto della situazione della loro salute orale.

Protesi computer guidata

Il tuo sorriso lo disegniamo al computer

Se negli anni passati il ripristino di denti mancanti veniva fatto attraverso la costruzione di manufatti protesici contenenti una struttura metallica ed un rivestimento di ceramica simil dente dai laboratori odontotecnici specializzati in protesi fissa, oggi molti dentisti si stanno avvicinando sempre di piu all’estetica dentale attraverso manufatti protesici privi di metalli, in modo da rendere l’effetto visivo in bocca molto piu naturale.

La realizzazione del manufatto non viene eseguita artigianalmente, ma attraverso la scansione laser dell’arcata dentale, i tecnici ingegneri sono in grado di disegnare l’anatomia esatta del dente di ciascun paziente azzerando di fatto l’errore umano. Il modello tridimensionale realizzato al computer verrà poi inviato a macchine fresatrici che in gergo tecnico chiamiamo CAD-CAM e che sono in grado di costruire in pochi minuti una singola corona dentale di zirconia o disilicato di litio, la quale sostituisce le vecchie strutture metallo-ceramica con bellissime corone di zirconia e noi come BioDental Clinics, già da anni ci avvaliamo di questa tecnologia avanzata senza pero gravare sui costi

Un aspetto luminoso

Igiene e sbiancamento

Lo sbiancamento dentale è una procedura odontoiatrica che permette di migliorare il colore dei denti, rendendoli più bianchi. A questo primo tipo di sbiancamento, cosiddetto “cosmetico”, si affiancano altri tipi di sbiancamenti utili per risolvere discromie dentali I prodotti che vengono utilizzati a tal fine contengono principalmente perossido di idrogeno e perossido di carbammide, impiegati in varie concentrazioni a seconda della tecnica che si intende utilizzare e delle esigenze del paziente.

Importante sapere che quando si vuole fare uno sbiancamento dentale, qiesto agisce solo sui denti naturali, non agisce su corone protesiche, otturazioni o qualsiasi altro materiale da restauro presente nel cavo orale, per cui gli operatori del nostro centro saranno a vostra completa disposizione per decidere se ripristinare eventuali restauri invecchiati o di colore diverso da quello desiderato prima di eseguire le sedute. La scelta di BioDental Clinics in merito a questi trattamenti è quella di eseguire sedute singole di 40 minuti con applicazione locale di gel sbiancante con protezione delle mucose orali e successiva applicazione di gel al fluoro per prevenire l’immediata insorgenza di ipersensibilità dentale.

Non perdere tempo

Rigenerativa parodontale

La terapia parodontale si basa principalmente sulla rimozione della placca batterica, (che rappresenta l'agente eziologico principale) la suddetta terapia, si traduce dunque nella rimozione e nel controllo della placca stessa.

La parodontite (una volta chiamata piorrea) è una delle malattie del cavo orale più diffuse e vive una serie di stadi di formazione che molto spesso vengono sottovalutati dalla gente e quando ci sono componenti genetiche non considerate ed associate ad abitudini viziate quali il fumo, l’alimentazione priva del giusto apporto vitaminico o addirittura in prevalenza a contenuto acido e zuccherino, la patologia insorge in modo molto aggressivo, anche in precoce età. Pertanto diventa importante per un professionista del settore saper individuare gli stadi di formazione della parodontite e grazie all’esperienza degli operatori del nostro centro siamo in grado di valutare e curare malattie parodontali.

Gli interventi clinici parodontali consentono al paziente di mantenere una corretta igiene orale, atta a far cessare lo stato infiammatorio dovuto alla parodontite. Purtroppo, lo stato infiammatorio può avere conseguenze gravi che possono portare alla distruzione dei tessuti di sostegno del dente (i tessuti parodontali) e infine la perdita dei denti. La terapia parodontale rigenerativa, grazie alla ricerca che ha affrontato il problema di come ricostruire i tessuti andati persi, è oggi in grado di dare, in casi selezionati, buoni risultati contribuendo a mantenere i denti in funzione nel cavo orale dei pazienti.

La tecnica di rigenerazione ossea detta anche RGB pertanto ci permette di ripristinare la stabilità di un dente o di un intero settore dell’arcata mediante apposizione di biomateriali quali osso siterizzato di origine bovina e idrossiapatite e membrane di collagene, affinché la patologia non si aggravi portano alla perdita dell’elemento o di un gruppo di denti.

Quando il dente è in pericolo

Endodonzia e conservativa

La terapia endodontica interviene in caso di lesione traumatica o cariosa subita dal dente e ne abbia determinato una irreversibile alterazione del tessuto pulpare, fino alla necrosi dello stesso. È possibile inoltre ricorrere a questa metodica qualora l'elemento dentario debba essere coinvolto in riabilitazioni protesiche che, a causa della notevole riduzione di tessuto dentale stesso, determinerebbero con alta probabilità un'alterazione pulpare irreversibile (necrosi pulpare per cause iatrogene), quindi per ripristino della corona dentale mediante protesi fissa.

L’esperienza clinica dei nostri operatori ci permette di poter individuare ogni tipo di urgenza endodontica, curare tutte le patologie legate alla vitalità di un dente, quali infiammazioni pulpari, ascessi dentari, flemmoni, cisti, lesioni periapicali o granulomi e ripristinarne la funzione attraverso ricostruzione del dente mediante tecnica conservativa e inserimento di perni in quarzo di silice per rendere il dente pronto a ricevere la sua protesi o per rimanere inerte nel cavo orale ed evitare cosi la sua estrazione. La tecnica utilizzata per devitalizzare un dente prevede l’uso di strumenti canalari rotanti in ni-ti di ultima generazione con misuratori apicali elettronici in grado di misurare la lunghezza del canale con estrema precisione ed evitare cosi di fuoriuscire dall’apice del dente. Un aspetto anche più importante di tutta la terapia di cui siamo fieri per le conoscenze acquisite dal nostro Endodontista all’Università degli studi di Siena specializzata nel campo dei materiali usati n

Il nostro lavoro

Casi studio

In questa sezione abbiamo raccolto una serie di casi trattati con successo da BioDental Clinics.